Londra, New York, Parigi e Miami: le mete più richieste in appartamento

, , Leave a comment

Milano, Londra, Roma, New York, Parigi e Miami sono le destinazioni preferite dagli connazionali prenotano una vacanza o un soggiorno business in appartamento come alternativa all’hotel.

Milano, capitale dei viaggi d’affari, riceve il 20% delle richieste sul totale delle prenotazioni in appartament: conferma che i manager, con famiglia al seguito sempre più spesso scelgono una soluzione più casa che accontenta le esigenze di mamma, papà e bambini.

All’estero, Londra è sempre in pole position (15% del totale delle richieste globali) per le vacanze in appartamento, che permettono shopping, cultura e divertimento nella meta vacanziera più popolare d’Europa. Bene anche Roma (10%), New York (9%), Parigi (9%) e Miami (5%) che nel complessivo catalizzano il 33% delle preferenze degli Italiani per i viaggi extra alberghieri.

Se si effettua un confronto con i dati 2012, l’Osservatorio Rentxpress mostra come Londra, Milano e New York siano destinazioni evergreen.

Gli appartamenti uso vacanza (che includono però il servizio di cambio lenzuole e pulizie dell’alloggio) permettono di rimanere nel centro delle grandi città o in località turistiche senza spendere un capitale paragonato all’hotel per 4 persone. I vantaggi poi si declinano sulla migliore privacy, spazi più ampi e cucina per preparare pranzo e cena in modi più economici e sani rispetto ai ristoranti e fast food.

Il motivo principale di scelta dell’appartamento è che permette di sentirsi come a casa, che sia in una casa a ringhiera milanese, o un loft newyorkese, con il vantaggio di vivere fino in fondo come gli abitandi del posto.

Gli italiani, lenti nell’adottare questa nuova moda di viaggio, sono ancora indietro se confrontati con tedeschi e inglesi: il 25% dei turisti europei ha già optato per la casa come tipologia d’alloggio per la vacanza (contro un 8% nazionale).

Gli americani preferiscono Venezia – Roma – Firenze mentre gli anglosassoni apprezzano anche Milano, Bologna e Verona, resa celebre da Shakespeare, con la sua Arena.

Il mercato turistico russo è in forte espansione: le destinazioni principali in appartamento sono Londra (18%), Parigi (9%), Roma (6%), Milano (4,5%), New York (4%). La peculiarità del turista russo è la prenotazione con largo anticipo, quasi un anno prima a causa anche di visti e documenti di viaggio necessari che richiedono molto tempo e biglietti già in possesso. Gli arabi invece richiedono spesso una cucina ben attrezzata, per rispettare più facilmente le abitudini alimentari imposte dalla religione.

Ogni meta ha la sua vocazione con usi e costumi dei viaggiatori ma ciò che le accomuna è la voglia di prenotare online l’appartamento. Per queste soluzioni più custom, il 16% dei clienti sceglie e prenota autonomamente via internet il proprio alloggio.

Londra, New York, Parigi e Miami: le mete più richieste in appartamento scritto da