Seconda rata dell’IMU: ecco chi deve pagare entro il 16 dicembre

, , 2 Comments

Dopo le parole del premier Enrico Letta lo scorso venerdì 8 novembre, un po’ di chiarezza sembra farsi finalmente strada nel confuso scenario dell’IMU e del versamento della seconda rata, previsto entro dicembre 2013. Prime case, terreni agricoli e fabbricati rurali esentati dall’imposta municipale unica; a pagare restano, invece, i proprietari di seconde abitazioni e di immobili di lusso.

seconda rata imu per seconde case

Prime case, terreni agricoli e fabbricati rurali esentati dal versamento della seconda rata

È ormai praticamente certo che abitazioni principali, terreni agricoli e fabbricati rurali saranno esentati dal pagamento della seconda rata.

In definitiva, niente IMU sulla prima casa, in attesa della stangata di nuove imposte in arrivo nel 2014.

Esonerati dal versamento anche gli anziani residenti in casa di cura e i figli ai quali si è concesso un immobile in uso gratuito.

Pagano la seconda rata dell’IMU seconde abitazioni e immobili di lusso

Non sfuggono al pagamento della seconda rata le seconde case e gli immobili di lusso, anche qualora adibiti a residenza principale.

Oltre ai proprietari di seconde abitazioni, sono soggetti alla tassazione anche i detentori di immobili di alto livello, ossia quelli rientranti nelle seguenti categorie catastali:

  • A/1: abitazioni di tipo signorile;
  • A/8: abitazioni in ville;
  • A/9: castelli, palazzi di eminenti pregi artistici o storici.

La scadenza per il versamento della rata è il 16 dicembre 2013 e l’importo dovuto è stabilito in relazione alle aliquote vigenti nel Comune dove ha sede l’immobile.

Le tempistiche per la definizione delle aliquote stanno suscitando polemiche a causa dei tempi ridottissimi di comunicazione delle stesse: le amministrazioni comunali avranno tempo fino al 9 dicembre 2013 per effettuare la comunicazione ufficiale, ovvero con una sola settimana di anticipo rispetto all’ultimo giorno utile per il pagamento.

Seconda rata dell'IMU: ecco chi deve pagare entro il 16 dicembre scritto da

 

2 Responses

Leave a Reply

(*) Required, Your email will not be published